Vai a Assortimento

Oxalis adenophylla

Famiglia: Oxalidaceae

Colore del fiore: rosa

Periodo di fioritura: giugno-luglio

Altezza media della pianta: 8 cm

Profondità di piantagione della base del bulbo: 10 cm

Distanza fra i bulbi: 10 cm

Esigenze di luminosità: da pieno sole ad ombra parziale

Usi nel paesaggio: bordure e giardini rocciosi

Tipo di organo sotterraneo: radice tuberosa

Fra le specie appartenenti a questo genere, alcune sono rustiche (resistenti al freddo) e si piantano perciò in autunno, mentre altre sono delicate e vanno quindi interrate in primavera, per evitare i danni del gelo. L’Oxalis deppei (ritenuta portafortuna in quanto simile al quadrifoglio) è un esempio di specie a fioritura estiva.

L’Oxalis adenophylla è originaria di Cile e Argentina, dove cresce ad altitudini piuttosto elevate: ecco la ragione della sua rusticità. Questa pianta dal tubero di forma particolare non ha difficoltà a naturalizzare dove il terreno è ben drenato e riesce bene anche in vaso. I fiori non sono l’unica parte interessante della pianta: le foglie grigio-verdi finemente incise contribuiscono alla sua bellezza.

 

 

 

 

 

Condividi questa pagina:
Vai a Assortimento