Vai a Assortimento

Iris olandese

Famiglia: Iridaceae

Colore del fiore: azzurro chiaro, blu, viola, giallo e bianco

Periodo di fioritura: giugno-luglio

Altezza media della pianta: 60 cm

Profondità di piantagione della base del bulbo: 15 cm

Distanza fra i bulbi: 10 cm

Tipo di organo sotterraneo: bulbo

Esigenze di luminosità: pieno sole

Usi nel paesaggio: aiuole, bordure, come fiori da recidere

Nonostante il nome, queste iris non sono una specie spontanea dei Paesi Bassi. Sono invece il prodotto dei processi di ibridazione di un’azienda specializzata olandese, la Tubergen. Due specie che hanno giocato un ruolo determinante nello sviluppo di questi ibridi sono state l’I. xiphium e l’I. lusitanic. Per la coltivazione è necessario un terreno ricco e ben drenato. I bulbi possono essere lasciati nel terreno, ma c’è il rischio che si ammalino. I fiori misurano 10 cm di diametro e sono portati da steli molto robusti: ecco perché sono così usati come fiori recisi. L’assortimento di colori è ampio e include varietà bicolori.

Varietà principali

  • ‘Apollo’: giallo e bianco 
  • ‘Blue Diamond’: azzurro 
  • ‘Blue Magic’: blu-viola scuro 
  • ‘Blue Ribbon’ (‘Professor Blaauw’): blu 
  • ‘Casablanca’: bianco 
  • ‘Hildegarde’: azzurro chiaro 
  • ‘Ideal’: azzurro cielo 
  • ‘Imperator’: azzurro e arancio 
  • ‘Madonna’: bianco 
  • ‘Purple Sensation’: viola scuro 
  • ‘Royal Yellow’: giallo 
  • ‘Saturnus’: bianco e giallo pallido 
  • ‘Symphony’: giallo e bianco 
  • ‘Telstar’: blu 
  • ‘White Bridge’: bianco puro 
  • ‘White van Vliet’: bianco puro 
  • ‘White Wedgwood’: bianco puro

Questi bulbi sono spesso venduti in miscuglio di colori.

 

 

 

 

Condividi questa pagina:
Vai a Iris