Vai a Assortimento

Iris

Famiglia: Iridaceae

Tipo di organo sotterraneo: bulbo

I botanici distinguono oltre 200 specie di iris. Alcune nascono da bulbi, altre da rizomi corti e sono classificate come perenni. L’Iris germanica e l’I. sibirica sono le due specie perenni più popolari; quelle bulbose sono molto usate nei giardini e le "iris olandesi" vengono coltivate per la produzione di fiori recisi.

Altri consigli di coltivazione 

Le specie più piccole sono ottime per i giardini rocciosi e per le bordure di inizio stagione, ancora spoglie. Stanno bene in combinazione con ogni altra bulbosa a fioritura precoce (ad esempio bucaneve, campanellino, Eranthis e Crocus ancyrensis ‘Golden Bunch’) e con le perenni precoci (come Draba sibirica, Pulmonaria, Viola odorata, ibridi di Primula Juliae ed Hepatica). Capita spesso che le mini-iris, a causa della fioritura estremamente precoce, soffrano per gelate tardive o del terreno. Per evitare l’inconveniente, si possono coltivare in vasi da spostare temporaneamente in luoghi protetti, come una stanza fredda ma luminosa. Le alte temperature non sono comunque tollerate da questi fiori.

Condividi questa pagina:
Vai a Assortimento