Varietà

Alcuni bulbi fioriscono ogni anno, altri invece no. Questo avviene perché i bulbi da fiore si suddividono in tre gruppi distinti:

- bulbi da fiore annuali
- bulbi da fiore pluriennali
- bulbi da fiore da inselvatichimento

Questi tre gruppi possono essere sistemati in giardino in diversi modi.

Uso dei bulbi da fiore annuali

Generalmente si usano questi bulbi per ottenere un effetto cromatico di grande impatto. Si pensi ad esempio ad aiuole con una fioritura consecutiva di crocus e tulipani, a tappeti di muscari blu o a lunghe strisce di narcisi a grande corona. I bulbi che meglio si prestano a questo scopo sono soprattutto quelli con colori vivaci (rosso, giallo, blu).

Uso dei bulbi da fiore pluriennali

Queste varietà di bulbi hanno una fioritura pluriennale. Ciò significa che, una volta terminata la fioritura, i bulbi rimangono nel terreno in modo da avere tutto il tempo necessario per deperire e per prepararsi, sotto terra, alla stagione seguente. I bulbi a fioritura primaverile che vengono impiegati in questo modo seguono praticamente lo stesso ciclo delle piante perenni. Solitamente i bulbi a fioritura primaverile pluriennale vengono combinati con piante pluriennali esistenti, ad esempio in bordure di piante, arbusti o rose perenni. I bulbi primaverili più adatti per una fioritura pluriennale sono, ad esempio, determinate cultivar di narciso, tulipano e giacinto nonché un gruppo di piante bulbose particolari. In questo caso è di fondamentale importanza armonizzare i colori dei bulbi sia tra di loro che con le piante perenni.

Le varietà di bulbi da fiore adatte all'inselvatichimento offrono qualcosa in più rispetto a quelle dette 'a fioritura pluriennale'. Dopo la fioritura anche i bulbi da inselvatichimento rimangono nel terreno e rifioriscono ogni anno, ma presentano il vantaggio di riprodursi e propagarsi, a patto di essere piantati in condizioni ideali (luce e acqua). I bulbi da inselvatichimento, quali ad esempio bucaneve e crocus, possono abbellire da soli prati e cigli della strada; tuttavia possono anche essere inseriti in contesti di piante esistenti, come negli spazi ricoperti di piante tappezzanti al di sotto di alberi e arbusti. Alcuni esempi di bulbi da inselvatichimento che si prestano benissimo a questo scopo sono narcisi, scilla e campanellini.

Condividi questa pagina:
Vai a Scopri tutto sui bulbi