1. Home
  2. >
  3. > Notizie
  4. > Il fascino dell'aglio ornamentale bulgaro

Il fascino dell'aglio ornamentale bulgaro

L'aglio ornamentale bulgaro produce fiorellini delicati e incantevoli ed è perfetto per dare un tocco di preziosità al giardino. Si accosta splendidamente alle altre piante e attira un gran numero di api e bombi.

Origine

L'aglio ornamentale bulgaro (Nectaroscordum siculum) è noto anche come aglio di miele siciliano. Questi bulbi di fiore provengono originariamente dalla parte asiatica della Turchia, ma ormai crescono anche in altre regioni, come in Sicilia e nel sud della Francia. Riempiono il giardino di colore e vitalità, e tutto ciò di cui hanno bisogno è un terreno permeabile.

Campanelle

L'aglio ornamentale bulgaro fiorisce nei mesi di maggio e giugno. I numerosi fiorellini crescono dapprima dritti e raggruppati, con le punte rivolte verso l'alto. Quindi si aprono a forma di campanelle cadenti, simili a una giostra volante che ruota intorno a uno stelo alto 90 cm. Le campanelle si presentano di color panna con striature porpora e verdi, sia all'interno che all'esterno. Queste tinte si abbinano meravigliosamente con i colori di altri fiori.

Biodiversità

L'aglio ornamentale bulgaro contiene grandi quantità di nettare e polline, sostanze nutritive indispensabili per gli insetti. Le api e i bombi adorano i fiori di questo aglio e sopraggiungono numerosi a cibarsi del suo nettare. Anche le farfalle sono ghiotte di nettare. Mentre ronzano e svolazzano di fiore in fiore, gli insetti svolgono l'importante ruolo di impollinatori.

Come piantare i bulbi

Come nel caso di altri bulbi a fioritura primaverile, l'aglio ornamentale bulgaro va piantato in autunno. La posizione ottimale è in pieno sole o parzialmente in ombra. La profondità alla quale vengono piantati i bulbi, così come la distanza tra un bulbo e l'altro, deve essere compresa tra i 15 e i 20 centimetri. Questi bulbi sono resistenti al freddo, pertanto possono rimanere nel terreno durante l'inverno per rifiorire l'anno successivo.

Cose interessanti da sapere:

  • L'aglio ornamentale bulgaro possiede diversi nomi scientifici. Uno di essi è Nectaroscordum siculum subsp. bulgaricum, da cui deriva il nome comune di questa pianta.
  • L'aglio ornamentale bulgaro si accompagna bene con i tulipani a fioritura tardiva.
  • Al termine della fioritura, le capsule che racchiudono i semi sono molto decorative.

23352_aangepast.jpg 23381_aangepast.jpg

44834_aangepast.jpg 44986_aangepast.jpg

 

Condividi questa pagina:
Vai a Notizie