1. Home
  2. >
  3. > Notizie
  4. > Come piantare le dalie

Come piantare le dalie

Le dalie vanno molto di moda. Se le pianti in giardino in primavera potrai godere di una cascata di fiori variopinti da agosto fino ad autunno inoltrato. Ma come si piantano esattamente i tuberi di dalia?

Trendy

La dalia è tornata di moda e sta riscuotendo un successo enorme. La popolarità della dalia è attribuibile ai fiori affascinanti e alla grande quantità di boccioli. Per ogni pianta se ne contano a decine, talvolta persino più di cento. Per stimolare la pianta a produrre una maggiore quantità di boccioli, basta eliminare con costanza i fiori appassiti. 

243545_aangepast.jpg 243802_aangepast.jpg

Come piantare le dalie in quattro passaggi

Piantare le dalie è semplicissimo. Il periodo ideale è la primavera, quando è passato il rischio di gelate. Bastano quattro semplici passaggi.

Fase 1

Scegliere un luogo soleggiato del giardino in cui le dalie possano emanare tutto il loro splendore. 

Alcune dalie raggiungono 2 metri di altezza, altre solo 30 cm. È dunque importante tenere conto dell'altezza e assegnare alle dalie una posizione che consenta loro di risaltare adeguatamente tra le altre piante.

Fase 2

Allentare il terreno con un rastrello in modo da renderlo soffice.

Eliminare le erbacce e le piccole pietre, per offrire alle dalie una sistemazione ottimale. 

Fase 3

Scavare una buca sufficientemente grande da ospitare il tubero di dalia. Collocare la dalia nella buca con il pezzo di stelo vecchio rivolto verso l'alto. Ricoprire il tubero con la terra precedentemente rimossa. 

Accertarsi che la buca non sia troppo profonda poiché le dalie gradiscono percepire il calore del sole. È sufficiente piantarle pochi centimetri al di sotto della superficie; la corona sotto il vecchio stelo può anche rimanere visibile.

Fase 4

Annaffiare abbondantemente i tuberi di dalia per favorire il rapido sviluppo delle radici.

212860_aangepast.jpg 242403_aangepast.jpg

Cura

Il tubero di dalia inizia a crescere non appena percepisce il calore del sole. I primi getti compaiono dopo un paio di settimane. Trascorso un periodo compreso tra quattro e sei settimane, a seconda del tipo di tubero, sbocciano i primi fiori. Annaffiare le piante in caso di clima estremamente secco. Eliminare i fiori appassiti per favorire lo sviluppo di nuovi germogli. Per evitare che i fiori si pieghino a causa della pioggia o del vento, è consigliabile sostenerli con una canna, un cordino o appositi anelli per dalie alte.

243799_aangepast.jpg 223455_aangepast.jpg

Curiosità:

242459_aangepast.jpg 244022_aangepast.jpg

Condividi questa pagina:
Vai a Notizie