Vai a Assortimento

Crocosmia

Famiglia: Iridaceae
Nome comune: Montbretia

Origine: Sudafrica

Colore del fiore: arancio-rosso

Periodo di fioritura: agosto-settembre

Altezza media della pianta: 60-90 cm

Profondità di piantagione della base del bulbo: 5 cm

Distanza fra i bulbi: 10 cm

Tipo di organo sotterraneo: cormo

Esigenze di luminosità: vuole molta luce (sole del mattino)

Usi nel paesaggio: bordure, aiuole, giardino di perenni.

Sono piante adatte alle bordure sia di perenni sia di annuali, ma anche di altre bulbose. Stanno bene anche nei pressi di bordure di conifere scure, che vengono ravvivate dai loro colori vivaci. Sono ottimi fiori da recidere. I gialli, gli arancioni e i rossi delle crocosmie risaltano se posti accanto ai fiori blu di Agapanthus, Aconitum, Salvia nemorosa, Aster amellus, Aster novi-belgii, Erigeron ’Dunkelste Aller’, Echinops ritro e Campanula lactiflora.

Conosciuta anche come Montbretia, produce molti fiori su ogni spiga. Ci sono varietà a fiore piccolo o a fiore grande; le foglie sono lanceolate. Se interrata in autunno, va coperta almeno per il primo anno, dopodiché la pianta diventa abbastanza resistente al gelo.

Varietà principali

Crocosmia crocosmiiflora (Montbretia):

Varietà a fiore piccolo, come

  • 'Meteor' – giallo e arancio
  • 'Red King' – rosso con centro giallo-aranciovarietà

Varietà fiore grande, come

  • 'Emily McKenzie' - arancio
  • Crocosmia masonorum 'Lucifer' – rosso pomodoro
Condividi questa pagina:
Vai a Assortimento